Notizie da non perdere
  • Home
  • Cinema
  • Cosa ci piace (e non ci piace) sul trailer di debutto Detective Pikachu
24 Novembre 2018

Cosa ci piace (e non ci piace) sul trailer di debutto Detective Pikachu

Scritto da 0 596 Views

Warner Bros ha recentemente regalato ai fan di Pokemon una sorpresa: è stato pubblicato il trailer di debutto per Detective Pikachu, l’imminente film live-action che sarà lanciato il prossimo maggio. Detective Pikachu è il primissimo pezzo del cinema Pokemon live-action, e il ruolo del Pikachu sarà interpretato nientemeno che da Ryan Reynolds, (mentre nella versione italiana da Francesco Venditti) . Il film si basa anche sul gioco Nintendo 3DS, da cui ne deriva il nome e che è stato lanciato all’inizio di quest’anno.

Il trailer di debutto ci ha dato una buona possibilità di dare un’occhiata ai personaggi del film, alla trama e, naturalmente, ai Pokemon. Sembra anche che la storia del film sarà abbastanza simile a quella del gioco, tranne con l’aggiunta di Ryan Reynolds, naturalmente. Di seguito, abbiamo delineato tre cose che ci sono piaciute, e altre tre no, sul trailer del debutto di Detective Pikachu.

 

Trailer Eng.

Traile Ita.

Cosa ci è piaciuto

Gli adattamenti dei film basati sui videogiochi tendono a far uscire avvolte qualcosa di terribile, e la ragione è che i dirigenti di film idioti non hanno la minima idea di come tradurre con successo le storie dei videogiochi sul grande schermo. Per fortuna, c’è la Warner Bros, che diciamocela tutta, non sta prendendo rischi con il detective Pikachu. Anche se sono sicuro che la trama del film non sarà quella per un rifacimento del racconto del gioco, però mantiene abbastanza gli elementi di base della storia per cui i fan non possono fare a meno.

Tanti Easter Eggs

Parte del divertimento nel guardare un nuovo trailer di un film (almeno per alcune persone) è scoprire tutti gli Easter Eggs sapientemente nascosti, e infatti ne sono molti nel trailer di Detective Pikachu. Ecco alcuni dei nostri preferiti:

  • Il biglietto del treno di Tim elenca il suo punto di partenza come “Leaventown”, come in “lasciare la città”, capito?
  • Nella scena con Jigglypuff, c’è un poster sul muro che promuove una partita competitiva tra due Pokemon di tipo Lotta: Primeape e Machamp.
  • Nella scena in cui Tim e Lucy sono buttati sull’erba, Tim indossa chiaramente una maglietta con sopra il simbolo “O” sconosciuto.

 

Cosa non ci è piaciuto
Alcuni dei Pokemon della vita reale sono un combustibile da incubo

Come molti altri fan hanno già notato, vedere le incarnazioni reali di alcuni Pokemon è solo… strano. La maggior parte dei Pokemon più piccoli va bene, ma il bagliore rabbioso di Jigglypuff è terrificante. Charizard sembra anche che possa facilmente apparire in una sorta di creatura post-apocalittica.

Pikachu ha la pelliccia?!?!

Questo non è un qualcosa che non mi è piaciuto tanto, anzi quando l’ho visto per la prima volta nel trailer, ho capito che la classificazione ufficiale di Pikachu è “roditore elettrico”, il fatto però è che non l’ho mai immaginato con la pelliccia vera. Ammetto pienamente che sono abituato a vedere Pikachu nella sua forma di anime, ma sono sicuro che con il tempo non mi sembrerà così strano. Diamine, probabilmente è meglio che gli artisti dell’animazione scelgano di andare di pelliccia piuttosto che cercare di dare a tutti i Pokemon una sorta di bizzarra lucentezza plasticosa.

Autore articolo

Fr3nkMara
Fr3nkMara
Amante della fotografia, film, videogiochi e fumetti da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk. Amo far passare le cose che mi piacciono e mi fanno stare bene attraverso la scrittura. Do molte cose per scontate, ma non si smette mai di imparare, no?!

Lascia un commento su Facebook

  Cinema
Articolo Successivo

Plastic Man: Confermato un progetto per un suo film

16 Dicembre 2018 0
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.