Notizie da non perdere
  • Home
  • In primo piano
  • Fortnite: aumentano le segnalazioni di video truffaldini che propongono metodi per ottenere V-Buck

Fortnite: aumentano le segnalazioni di video truffaldini che propongono metodi per ottenere V-Buck

Scritto da in data Maggio 5, 2018 0 1412 Views

Continua ad essere sempre più preoccupante il fenomeno delle truffe legate ai V-Buck di Fortnite, la moneta utile ad acquistare diversi contenuti.

 

Chi gioca a Fortnite sa quanto sia piacevole avere a disposizione grossi quantitativi di V-Buck, i gettoni utili non solo ad acquistare il Pass Battaglia, ma anche skin, emote e lama nel PvE.

Dall’aumento vertiginoso di popolarità, su Fortnite, ormai, ci sono tantissimi video di YouTube in esecuzione come annunci che promettono ai giocatori con modi facili, di ottenere V-Bucks gratuiti. (I V-Bucks sono la valuta premium di gioco di Fortnite, che consentono di acquistare skin, equipaggiamento e armi in edizione limitata.) Cerca “V-Bucks gratuiti” nella barra di ricerca di YouTube e più di 4,3 milioni di risultati verranno fuori.

 

 

Negli ultimi mesi, però, la situazione sta degenerando e sono sempre più numerosi i tentativi di truffa online. Si tratta per la precisione di video YouTube che promettono V-Buck gratis e finiscono invece per rubare l’account dei malcapitati.

La situazione non sarebbe così grave se questi video non fossero in cima alle classifiche della piattaforma. Proprio per questo sono in tanti a cadere nella trappola, spesso giovani e ignari dei pericoli della rete.

Noi ci teniamo a ricordarvi che non esiste alcun modo per ottenere V-Buck se non avanzando di livello nel Pass Battaglia, giocando Salva il Mondo e acquistandoli sullo store Epic.

 

Fonte

Autore articolo

Fr3nkMara
Fr3nkMara
Amante della fotografia, film, videogiochi e fumetti da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk. Amo far passare le cose che mi piacciono e mi fanno stare bene attraverso la scrittura. Do molte cose per scontate, ma non si smette mai di imparare, no?!

Lascia un commento su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.