Notizie da non perdere
  • Home
  • In primo piano
  • GPU NVIDIA: utenti segnalano un sistema danneggiato con gli ultimi driver rilasciati

GPU NVIDIA: utenti segnalano un sistema danneggiato con gli ultimi driver rilasciati

Scritto da in data 28 Aprile 2018 0 227 Views

Qualche giorno fa, NVIDIA ha rilasciato come di consueto i nuovi driver per le sue schede video. Questa volta, però, qualcosa sembra essere andato storto e molti utenti stanno lamentando continui riavvii inaspettati del PC dopo l’installazione, con in alcuni casi il danneggiamento dei file del sistema operativo.

Il tutto è già arrivato anche al team di NVIDIA, visto che gli utenti non hanno esitato a segnalare la problematica mediante l’apposito forum ufficiale. L’aggiornamento in questione è il 397.31 e la scheda video che sembra soffrire maggiormente è la GTX 1060, anche se sembrano esseri molte altre GPU colpite. Vi consigliamo, dunque, di attendere che la società californiana intervenga prima di installare i nuovi driver.

Riportiamo di seguito quanto segnalato dall’utente Cauê Gion: “Come sempre, stavo aggiornando i driver della mia GTX 670, cosa che ho fatto per molti anni. Ho iniziato a installare la nuova versione GeForce (397.31 WHQL), che ha disinstallato la vecchia (391.35 WQHL). Dopo questo, l’installazione dei nuovi driver è fallita completamente! Ho, dunque, riavviato il computer per reinstallare i driver. […] Improvvisamente. mi sono imbattuto in uno schermo nero e poi in una schermata blu. In seguito, il mio computer è stato riavviato più volte e il mio sistema operativo è stato gravemente danneggiato“.

Insomma, sembra trattarsi di un problema piuttosto grave, che speriamo NVIDIA risolva il prima possibile.

 

Autore articolo

Fr3nkMara
Fr3nkMara
Amante della fotografia, film, videogiochi e fumetti da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk. Amo far passare le cose che mi piacciono e mi fanno stare bene attraverso la scrittura. Do molte cose per scontate, ma non si smette mai di imparare, no?!

Lascia un commento su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.