Notizie da non perdere
  • Home
  • News
  • Sea of Thieves, Rare: ridurre le manutenzioni settimanali

Sea of Thieves, Rare: ridurre le manutenzioni settimanali

Scritto da in data Ottobre 13, 2018 0 132 Views

Nel nuovo developer update, Rare ha assunto l’impegno a ridurre le manutenzioni settimanali di Sea of Thieves, che spesso impediscono agli utenti di giocare.

Come riporta Destructoid, il producer Joe Neate ha spiegato nel video che “siamo tutti d’accordo sul fatto che dobbiamo trovare un equilibrio tra il fornire grandi contenuti e l’avere abbastanza tempo per testarli rigorosamente prima che escano”.

“Insieme al nostro processo di testing interno, fare utilizzo dei nostri Pionieri per raccogliere feedback ed identificre bug è una parte chiave del processo per noi”.

L’impegno della software house inglese è pertanto rivolto a che “questo significhi che non manderemo offline il gioco ogni settimana come abbiamo fatto fino ad ora”.

L’ultimo aggiornamento, Forsaken Shores, ha introdotto la prima mappa aggiuntiva del gioco, che ha inserito tra le ambientazioni una zona vulcanica.

Questa novità arriva a sei mesi dal lancio del gioco a base di pirati, risalente ormai allo scorso marzo, ed introduce una serie di contenuti piuttosto importanti.

Prima tra tutti troviamo la nuova area The Devil’s Roar, una zona vulcanica che vedrà condizioni climatiche estreme come acqua bollente che metterà a rischio noi e la nostra imbarcazione.

Autore articolo

Fr3nkMara
Fr3nkMara
Amante della fotografia, film, videogiochi e fumetti da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk. Amo far passare le cose che mi piacciono e mi fanno stare bene attraverso la scrittura. Do molte cose per scontate, ma non si smette mai di imparare, no?!
  News

Commenta