Notizie da non perdere
  • Home
  • In primo piano
  • Una falla di sicurezza di Nintendo Switch rischia di favorire la pirateria

Una falla di sicurezza di Nintendo Switch rischia di favorire la pirateria

Scritto da in data Aprile 24, 2018 0 202 Views

A quanto pare una falla nel chip di Nvidia montato su Nintendo Switch, il Tegra X1, rischierebbe di trasformare la console ibrida in un nuovo paradiso per i pirati, visto che sostanzialmente consentirebbe di inserire codice nel sistema senza problemi. Capirete che in questo modo modificare la console risulterebbe facilissimo, soprattutto per persone esperte.

L’exploit si chiama Fusée Gelée ed è stato scoperto da Kate Temkin, che lo ha documentato insieme al gruppo ReSwitched, e ha poi inviato i risultati a Nvidia e Nintendo. Purtroppo niente si può fare per le macchine attualmente in commercio, che rimangono scoperte. Il Fusée Gelée non può essere sistemato con una patch del firmware, perché si trova nella memoria di sola lettura del chip Tegra X1. Insomma, l’unico modo per risolvere la situazione sarebbe produrre una revisione dell’hardware, che comunque lascerebbe scoperto il modello attuale.

Nintendo non ha rilasciato dichiarazioni in merito, ma la situazione non è affatto tranquilla, visto che già sono apparsi i primi emulatori e alcuni hacker stanno sperimentando il modo di far girare sulla console dei giochi completi, ovviamente pirata.

Autore articolo

Fr3nkMara
Fr3nkMara
Amante della fotografia, film, videogiochi e fumetti da quando c'erano ancora videocassette e floppy disk. Amo far passare le cose che mi piacciono e mi fanno stare bene attraverso la scrittura. Do molte cose per scontate, ma non si smette mai di imparare, no?!

Lascia un commento su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.